Mondo

Venezuela: Guaidò ha giurato di nuovo come presidente ad interim

Caracas, 7 gen. (askanews) - Alta tensione in Venezuela. Il capo dell'opposizione, Juan Guaidò, ha giurato nuovamente come presidente ad interim del Paese dopo aver assunto la funzione di presidente dell'Assemblea nazionale. La polizia ha cercato di bloccare il suo ingresso nell'emiciclo. La sua elezione è avvenuta all'esterno della sede del Parlamento, mentre in aula veniva eletto Luis Parra con i voti dell'opposizione che si è allontanata da Guaidò e dei deputati vicini a Nicolas Maduro.

Una volta in aula, Guaidò e alcuni deputati hanno intonato l'inno nazionale e lui ha giurato nonostante un black out "in nome di coloro che non hanno voce, in nome del Venezuela, giurando di compiere i doveri di presidente".

Dagli Stati Uniti gli è arrivato un appoggio aperto: "Gli Usa continueranno ad appoggiare il presidente Guaidò" ha detto il segretario di Stato americano Mike Pompeo che si è congratulato con il leader dell'opposizione venezuelana per la sua "legittima rielezione" come presidente dell'Assemblea Nazionale.

Riproduzione riservata ©
loading...