Commissario Ue salute, decidere spetta a scienza non politici