Mondo

Usa, Trump lancia candidatura 2024: ritorno America comincia oggi

Mar-a-Lago, 16 nov. (askanews) - "Per rendere di nuovo grande e gloriosa l'America, stasera annuncio la mia candidatura a Presidente degli Stati Uniti" così l'ex presidente Donald Trump ha annunciato che correrà per le presidenziali del 2024.

"Il ritorno dell'America comincia oggi. Saremo di nuovo una grande nazione", ha aggiunto parlando dalla sua tenuta di Mar-a-Lago. "Siete pronti? Anch'io", ha detto rivolgendosi ai suoi supporters. Quindi ha attaccato duramente l'attuale presidente Joe Biden. "Farò in modo che Biden non abbia altri quattro anni. Il nostro paese non potrebbe sopportarlo e lo dico non ridendo, lo dico piangendo. Il nostro paese non potrebbe sopportare altri quattro anni".

"Ha distrutto l'economia americana - ha detto Trump che nella nuova campagna elettorale non sarà affiancato dalla figlia Ivanka - noi costruiremo rapidamente la più grande economia della storia, lo abbiamo fatto due volte. Per quanto riguarda la politica estera, ha affermato: "A differenza di Biden, che ci potrebbe portare alla Terza guerra mondiale, io terrò l'America lontana dalle guerre. Proteggeremo il nostro popolo dalla minaccia delle armi nucleari e costruiremo lo scudo missilistico di cui abbiamo bisogno". Non poteva mancare un attacco alle inchieste di cui è oggetto, si è dipinto come "una vittima" e ha ironizzato dicendo di avere il "record" dei mandati di comparizione, definendosi più perseguitato di Al Capone. Ha poi annunciato l'intenzione di ripulire Washington dalla corruzione.

Secca la risposta, via Twitter, di Biden: "Trump è stato bocciato dall'America".

Riproduzione riservata ©
loading...