Mondo

Usa 2020, Biden: il presidente Trump semina caos, non ordine

Pittsburgh, 1 set. (askanews) - "Qualcuno crede che ci sarà meno violenza in America se Donald Trump viene rieletto?". Joe Biden, il candidato democratico alla Casa Bianca da Pittsburgh attacca Donald Trump accusandolo di fomentare la violenza, mentre si contano 3 morti in poche settimane, uccisi durante le manifestazioni contro la brutalità della polizia.

"Un presidente in carica che rende le cose peggiori, non migliori. Un presidente in carica che semina il caos piuttosto che ordine, un presidente in carica che fallisce nel dovere basilare del suo lavoro, che è quello di promuovere la verità che tutti sappiamo: siamo tutti nati col diritto alla vita, alla libertà e alla ricerca della felicità: esatto, tutti noi".

Un discorso che risponde direttamente agli attacchi di Trump che durante la convention repubblicana aveva accusato Biden di essere un debole dichiarando "non sarete al sicuro nell'America di Biden"

"E quale è la prova di tutto questo? - ha incalzato il candidato democratico - la violenza che vediamo nell'America di Trump. Non sono immagini di una America di un Biden del futuro, sono immagini dell'America di Trump oggi. Continua a dire che se fosse presidente questo non succederebbe. Che se fosse presidente vi sentireste al sicuro. Bene, lui è presidente, che lo sappia o meno".

Riproduzione riservata ©
loading...