IL MONDO RIDISEGNATO DAL CORONAVIRUS

Ungheria verso il regime con la scusa del coronavirus

Il 30 marzo l'Ungheria ha approvato una legge che conferisce al governo il potere di agire in deroga alle norme vigenti. La novità è stata giustificata dall'emergenza sanitaria provocata dal Coronavirus, ma i dubbi dell'opposizione e dell'Europa sono molti, anche perché in Ungheria la diffusione del virus è ancora molto bassa. La legge sembra dunque uno strumento per proseguire nella deriva autoritaria e illiberale che ha caratterizzato il governo negli ultimi anni.
Ne parla Graziella Romeo, docente di Diritto dell'immigrazione Università Bocconi Bocconi.
Riproduzione riservata ©
loading...