Mondo

Ucraina, Zelensky: Mosca sta esaurendo missili con cui attaccare

Roma, 19 mag. (askanews) - Il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky ha affermato che l'invasione russa del suo Paese è stato un errore "catastrofico". Parlando da Kiev in occasione del suo discorso televisivo notturno, ha affermato che l'invasione si è rivelata un "fallimento assoluto" e ha detto che le forze di Mosca hanno esaurito i missili con cui attaccare le truppe ucraine.

Zelensky ha anche accusato i leader russi, che secondo lui hanno paura di riconoscere "che errori catastrofici sono stati commessi al più alto livello militare e statale" durante il conflitto.

Riproduzione riservata ©
loading...