Mondo

Ucraina, Russia dice di aver vinto referendum, Ue: esito falso

Milano, 28 set. (askanews) - La Russia sostiene di aver vinto i referendum nei territori ucraini occupati che ne sancirebbero per il Cremlino l'annessione a Mosca, con percentuali che vanno dal 90 al 99% di sì. Un referendum definito una farsa dal governo di Kiev e dalla comunità internazionale, in cui uomini armati sono andati casa per casa a far votare le persone.

Per l'alto rappresentante degli affari esteri Ue si tratta di un esito falsificato e di un voto illegale "un'altra violazione della sovranità e integrità territoriale dell'Ucraina, in mezzo a violazioni sistematiche dei diritti umani" ha detto.

Anche gli Stati Uniti e l'Onu hanno ribadito che questo voto non cambia nulla sulla scena internazionale.

"Gli Stati Uniti non riconosceranno mai alcun territorio che la Russia tenta di conquistare o annettere come qualcosa di diverso da una parte dell'Ucraina", ha detto l'ambasciatrice degli Stati UNiti all'Onu Linda Thomas-Greenfield.

Riproduzione riservata ©
loading...