Focus

Ucraina: perché la guerra non deve diventare religiosa

di Rosalba Reggio

Le parole del patriarca Kiril, ma anche quelle del ministro degli esteri russo, hanno contribuito a far scivolare il conflitto su temi religiosi. Ma perché è importante che una guerra di potere e confini, non si trasformi in qualcosa di diverso? Ne ha parlato in diretta sul sito e sui social del Sole 24 Ore il monsignor Braschi, Dottore della Biblioteca Ambrosiana.
Riproduzione riservata ©
loading...