Mondo

Ucraina, Draghi: "Europa più unita e forte, le cose non sta andando come vorrebbe Putin"

"Dal vertice Nato ci aspettiamo la riaffermazione di unità e di fermezza già espresso dal G7 e poi, probabilmente, un ampliamento della Nato alla Svezia e alla Finlandia. Gli effetti di questa guerra sono imprevedibili, ora ci troviamo un'Unione europea più unita, una Nato più unita e più grande. Tutti i Paesi limitrofi alla Russia, cercano protezione e riarmamento. Le cose non stanno andando come avrebbe voluto il presidente Putin". Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi nella conferenza stampa al termine del G7.
Chigi
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev
Riproduzione riservata ©
loading...