Mondo

Trump in diretta: "Brogli" e le tv Usa lo interrompono: 'Mente'

Milano, 6 nov. (askanews) - "Noi pensiamo che vinceremo le elezioni facilmente". "Andremo alla Corte". "Non possiamo avere una elezione rubata in questo modo". Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha mentito in diretta televisiva parlando dalla Casa Bianca, affermando di aver vinto le elezioni, quando ancora è in corso lo spoglio in diversi Stati e Biden è dato per vincitore, e accusando i democratici di brogli.

Tre grandi network americani ABC, CBS e NBC, hanno interrotto la diretta della conferenza stampa: "Dobbiamo interrompere perché il presidente ha dato una serie di false dichiarazioni", ha detto l'anchorman di Nbc. "Ci sono molti fatti da verficare", ha spiegato quello di Abc.

Fox news e Cnn hannno invece trasmesso il discorso per intero, la seconda tenendo in sovraimpressione per tutto il tempo la grafica "Senza prove Trump sostiene di essere vittima di una frode".

Decisione senza precedenti per un discorso e un atteggiamento generale di Trump senza precedenti, che mette in dubbio le radici della democrazia americana. E sta aumentando le tensioni con manifestazioni e scontri di piazza. È stata anche alzata la sicurezza per il candidato Joe Biden, che invece sta tenendo toni rassicuranti, inclusivi, presidenziali.

"In America il voto è segreto e spetta al popolo di questa nazione esprimere la propria volontà. Ed è la volontà degli elettori, non quella di altri, che sceglie il presidente degli Stati uniti d'America", ha detto il candidato democratico.

Riproduzione riservata ©
loading...