Secondo il presidente, associa troppe notizie dai media diffusori di fake. Trump ha accusato oggi il motore ricerca Google di essere «truccato» affermando in un tweet che i risultati delle ricerche con le parole “Trump News” mostrano «solo» notizie dei «Media Fake News». In questo modo, ha spiegato, «quasi tutte le storie e le notizie sono cattive. La Cnn è prominente. I Repubblicani/Conservatori ed i Media Imparziali sono esclusi. Illegale?». Il 96% dei risultati «proviene da Media Nazionali di Sinistra, molto pericoloso - prosegue il presidente - Google e altri stanno sopprimendo le voci dei Conservatori e nascondendo le informazioni e le notizie buone. Stanno controllando ciò che possiamo e non possiamo vedere. Questa è una situazione molto seria - sarà affrontata!». L’uscita di Donald Trump non è rimasta senza risposta. Dopo qualche Google ha sottolineato la neutralità dell'algoritmo. Nella nota l’azienda spiega che «la ricerca non è usata per determinare un'agenda politica e non favoriamo i nostri risultati verso alcuna ideologia politica». L'azienda di Mountain View ha spiegato che «quando gli utenti inseriscono richieste nella barra Google Search, il nostro obiettivo è fare in modo che ricevano le risposte più rilevanti in una pugno di secondi».