Mondo

Thailandia, re Rama X approva nomina Prayut Chan-O-Cha a premier

  • 01:30

Bangkok, 11 giu. (askanews) - Il re della Thailandia, Rama X, ha approvato la nomina del capo della giunta, Prayut Chan-O-Cha, per l'incarico di premier, nonostante le critiche dell'opposizione.

"Promuoverò un clima pacifico per una società unita, fondata sull'amore, sull'unione e sulla solidarietà", ha dichiarato il generale 65enne dopo la lettura del decreto reale firmato dal sovrano Maha Vajiralongkorn, da parte del segretario generale del parlamento Sorasak Pienwej: "Sua maestà ha emesso il decreto reale in seguito al voto del parlamento il 5 giugno che ha scelto Prayut come primo ministro con oltre la metà dei voti", ha dichiarato il segretario generale.

Al potere dal colpo di stato del maggio 2014, Prayut Chan-O-Cha, è stato eletto la settimana scorsa. Di fatto la sua nomina è stata consentita dalla nuova Costituzione, in vigore dal 2017, che dà all'esercito 250 senatori.

Il partito di Prayuth, il Palang Pracharath, guiderà una coalizione di 19 movimenti che gode di una striminzita maggioranza nella Camera bassa ma che ha ovviamente l'appoggio dell'esercito.

Il ritorno di Prayuth rappresenta una vittoria per le élite monarchiche di Bangkok, che da oltre dieci anni ostacolano con ogni mezzo - compreso il ricorso alle forze armate - il ritorno dell'ex premier in esilio, Thaksin Shinawatra. L'esercito considera Thaksin come una minaccia per la stessa monarchia.

Riproduzione riservata ©
loading...