Mondo

Texas nella neve, Ted Cruz va al caldo in Messico e poi si scusa

New York, 19 feb. (askanews) - Mentre il suo Texas è alle prese con le devastanti conseguenze di una tempesta di neve che dura da giorni, Ted Cruz, senatore repubblicano ed ex candidato alle presidenziali del 2016, è volato a Cancùn in Messico.

Vari media, tra cui il New York Times o Fox News, hanno sbugiardato il senatore texano, confermando la sua vacanza in un resort di lusso nella località balneare messicana assieme alla famiglia nei giorni in cui i texani si sono ritrovati al freddo, senza elettricità, riscaldamento, acqua e cibo e si sono registrati 30 morti.

Dopo che le foto del senatore che saliva in aereo con la moglie Heidi - diffuse da quest'ultima ai vicini a Houston - hanno cominciato a circolare su Twitter, scatenando ironie e critiche pesanti, sono arrivate le scuse:

"É stato ovviamente un errore - ha affermato ai microfoni di Cbs - e col senno di poi non lo avrei fatto. Stavo cercando di essere un bravo papà (...). Quando hai due figlie che hanno freddo per giorni e non hanno il riscaldamento o la corrente e dicono 'Non abbiamo scuola. Andiamo da qualche parte'. Penso che molti genitori direbbero 'fammi vedere se posso, ok, sì andiamo. È questo che volevo fare".

Riproduzione riservata ©
loading...