Roma, 18 mar. (askanews) - Sarebbe un 37enne di origine turca, Gokman Tanis, l'uomo che ha aperto il fuoco all'interno di un tram a Utrecht, in Olanda, uccidendo almeno una persona e ferendone diverse altre, in quello che le autorità hanno definito un "potenziale attacco terroristico". La foto segnaletica è stata diffusa dalla polizia olandese.

Nelle immagini si vede un corpo a terra coperto da un lenzuolo - forse il corpo di una donna, secondo un testimone - mentre i servizi di emergenza e la polizia sono intervenuti sul posto della sparatoria, il capolinea dei tram nella piazza 24oktoberplein.

Dopo la sparatoria, l'uomo sarebbe fuggito a bordo di un'auto e non si esclude che i responsabili dell'attacco siano più di uno; agenti dell'antiterrorismo sono in azione e hanno circondato un edificio.

L'area dell'attacco, nella parte Ovest della città, è stata cordonata, scuole e università chiuse. Chiuse anche le moschee per precauzione, ha confermato il portavoce della più grande moschea di Utrecht.