Mondo

Soldati ucraini che sparano a prigionieri russi: Kiev indaga sul video shock

Il governo ucraino ha promesso una “inchiesta immediata” sul video, diventato virale sui social, in cui soldati ucraini sparano ai prigionieri russi, colpendoli alle ginocchia, durante un’operazione nella regione di Kharkiv: lo riporta la Cnn. Nel video di quasi sei minuti, sull'autenticità del quale non vi è ancora conferma e che l’emittente Usa non pubblica limitandosi a descriverlo, i soldati ucraini affermano di aver catturato un gruppo di ricognizione russo basato a Olkhovka, una cittadina a una trentina di chilometri dal confine russo. “Il governo sta prendendo (questo video, ndr) molto seriamente e ci sarà un’indagine immediata. Siamo un esercito europeo e non prendiamo in giro i nostri prigionieri. Se questo fosse vero, sarebbe un comportamento assolutamente inaccettabile”, ha detto un alto consigliere del presidente ucraino, Oleksiy Arestovych.
Per approfondire
Ucraina, tutti gli aggiornamenti live
Riproduzione riservata ©
loading...