Mondo

Siria, in 10 anni di guerra mezzo milione di morti

Milano, 1 giu. (askanews) - Un decennio di guerra in Siria avrebbe causato la morte di quasi mezzo milione di persone. L'Osservatorio siriano per i diritti umani con sede in Gran Bretagna in un nuovo rapporto ha affermato che il conflitto ha mietuto 494.438 vittime da quando è scoppiato nel 2011.

Intanto in questi giorni si sono scatenate proteste nella provincia di Idlib controllata dall'opposizione, contro la decisione di concedere al governo del presidente Bashar al Assad un seggio nel consiglio dell'Organizzazione mondiale della sanità.

La scelta della Siria in una sessione dell'assemblea annuale dell'Oms - che riunisce tutti gli stati membri dell'agenzia sanitaria delle Nazioni Unite - ha suscitato indignazione.

Il tutto dopo che Assad ha incassato i risultati delle elezioni, una "sfida senza precedenti" per i nemici del Paese, ha detto il presidente-dittatore, che si è autocelebrato con un discorso televisivo dopo essersi assicurato un quarto mandato con il 95 per cento dei voti, tra le critiche dell'Occidente.

Riproduzione riservata ©
loading...