Mondo

Scholz sceglie Pistorius come nuovo ministro della Difesa tedesco

Berlino, 17 gen. (askanews) - Il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha elogiato il nuovo ministro della Difesa, Boris Pistorius (Spd), scelto come successore di Christine Lambrecht (Spd), che si è dimessa il 16 gennaio travolta dalle critiche dopo avere inanellato una serie di gaffe.

"Non è solo un amico e un buon politico, ma anche qualcuno che dispone di molte esperienze nella politica di sicurezza, che molto spesso ha lavorato in modo aperto e stretto con l'esercito, anche nelle sue precedenti funzioni, e che possiede la forza e la calma necessari per un compito così grande in vista dell'attuale svolta".

Pistorius assume l'incarico a pochi giorni dall'importante vertice dei ministri della Difesa Nato, venerdì 20 gennaio, alla base aerea statunitense di Ramstein, in Germania, e mentre il Paese è sotto pressione per fornire i carri armati Leopard all'Ucraina. Il tema ha infatti tenuto banco anche al Forum di Davos, dove il presidente polacco Andrzej Duda ha ricordato ai presenti di essersi offerto di inviare 14 carri armati Leopard di fabbricazione tedesca a Kiev, ma di non poterlo fare finché non avrà il via libera di Berlino.

"Sono convinto che sia qualcuno che può lavorare con le truppe e che piacerà molto ai soldati e alle soldatesse, lo ringrazio molto per avere detto sì e ci rallegriamo in vista di una buona collaborazione con il ministro Boris Pistorius", ha aggiunto Scholz, non dimenticando di ringraziare nuovamente la predecessora Lambrecht per il lavoro svolto e di rispettare la sua decisione di dimettersi.

Riproduzione riservata ©
loading...