Mondo

Scholz sul colloquio telefonico con Putin: "È giusto parlarsi"

Berlino, 15 set. (askanews) - "Ciò nonostante è giusto parlare con gli altri e dire ciò che, secondo me c'è da dire su questo tema. Poiché sono fermamente convinto che la Russia debba ritirarsi, debba ritirare le sue truppe, affinché la pace abbia una chance nella regione e ogni giorno diventa sempre più chiaro che questa è l'unica prospettiva. Dobbiamo parlarne e questo è ciò che ho fatto": lo ha affermato il cancelliere tedesco Olaf Scholz, rispondendo a una domanda in conferenza stampa congiunta con il premier della Georgia Irakli Garibashvili a Berlino, su un colloquio telefonico di 90 minuti avuto mercoledì 14 settembre con il presidente russo Vladimir Putin.

Riproduzione riservata ©
loading...