Mondo

Russia, rogo in ospedale, ma il cardiochirurgo finisce di operare

Roma, 2 apr. (askanews) -

afp 11:55

Immagini che arrivano dalla città russa di Blagoveshchenk, dove un incendio è scoppiato in ospedale proprio mentre in sala operatoria si stava svolgendo un intervento a cuore aperto. L'operazione non poteva essere interrotta ed è stata portata a termine dagli otto membri dell'équipe guidati dal cardiochirurgo Valentin Filatov, grazie all'opera dei vigili del fuoco.

itw

da 2:25

"Il controllo dell'incendio è stato complicato dal fatto che in sala operatoria era in corso un intervento a cuore aperto" spiega il capo delle operazioni di soccorso, Konstantin Rybalko.

Da 2:51

"Abbiamo installato dei ventilatori speciali per evacuare il fumo del primo piano e dalla sala operatoria".

Nelle immagini fornite dalla Protezione civile russa si vede anche il tetto di legno distrutto dal fuoco dell'ospedale in questa città dell'Oriente russo. Sessanta pazienti sono stati evacuati; la persona operata al cuore è stata portata in un altro ospedale.

Il rogo probabilmente è stato provocato da un cortocircuito, mentre uno speciale cavo elettrico è stato portato fino alla sala operatoria dall'esterno per consentire di completare l'intervento.

Riproduzione riservata ©
loading...