Mondo

Russia, entrati in servizio nuovi missili ipersonici "Avangard"

Mosca, 27 dic. (askanews) - La Russia ha annunciato l'entrata in servizio dei primi missili ipersonici "Avangard", uno dei nuovi sistemi d'arma sviluppati da Mosca e capace - stando al Ministero della Difesa russo - di colpire un bersaglio in qualsiasi parte del mondo e di superare qualsiasi scudo missilistico esistente.

La prima unità missilistica dotata dei nuovi "Avangard" è stata dispiegata nella regione di Oremburg, negli Urali.

Stando ai dati diffusi dalla Russia gli "Avangard" hanno una velocità di crociera di Mach 20 e possono raggiungere Mach 27, pari a circa 33mila chilometri orari; è inoltre in grado di cambiare altitudine e direzione, il che lo rende non un semplice missile balistico ma un missile intercontinentale con una portata di circa 4mila chilometri.

Riproduzione riservata ©
loading...