Mondo

Primo volo Covid-Tested da New York atterrato a Milano-Malpensa

Milano, 3 apr. (askanews) - È atterrato all'aeroporto di Milano-Malpensa il primo volo Covid-Tested proveniente da New York e operato da American Arlines con un Boeing 777-200, dopo un anno di sospensione dovuto alla pandemia di Covid-19.

I passeggeri sono sottoposti a un primo tampone molecolare un paio di giorni prima della partenza, a un tampone rapido all'imbarco, al quale possono accedere solo se negativi e risottoposti a un ulteriore tampone rapido all'arrivo; una procedura che, a fonte di tutti gli esiti negativi, permetterà di saltare la quarantena necessaria per evitare il dilagare dei contagi da coronavirus Sars-Cov2, ottimizzando il periodo di soggiorno.

È previsto un solo volo Covid-tested al giorno in partenza dal JFK di New York alle 19.10 e arrivo a Milano alle 9.05 del giorno successivo. Il rientro è previsto con partenza da Milano alle 11.10 e arrivo a New York alle 14.15.

La procedura sperimentale permetterà gradualmente di tornare a viaggiare e di spostarsi in serenità, man mano che si procede con la campagna vaccinale che, si spera, dovrebbe immunizzare contro il Covid-19 tutta la popolazione mondiale nei prossimi mesi.

La Sea, la società che gestisce gli aeroporti di Milano Linate e Malpensa ha predisposto nelle struttura diversi protocolli anti-contagio e di test anti-Covid proprio per permettere ai passeggeri di tornare a viaggiare e accompagnarli verso un graduale ritorno alla normalità.

Riproduzione riservata ©
loading...