Roma, (askanews) - Candele e fiori, migliaia di persone sono scese in piazza nel centro di Danzica alla veglia in onore del sindaco Pawel Adamowicz ucciso a 53 anni durante un evento benefico nella città sul Mar Baltico.

Alla cerimonia per ricordarlo anche il presidente del Consiglio europeo ed ex premier polacco Donald Tusk, con le lacrime agli occhi.

Adamowicz è stato accoltellato da un uomo salito sul palco del concerto, portato subito in ospedale e operato d'urgenza è morto a causa delle gravissime ferite al torace. Secondo i media polacchi, l'aggressore ha detto di avere agito perché "imprigionato e torturato ingiustamente".