Vilnius, 22 set. (askanews) - Papa Francesco è sbarcato a Vilnius, nella cattolica Lituania, per un tour nei paesi baltici in cui onorerà le vittime dell'occupazione nazista e sovietica della regione. Francesco è stato calorosamente accolto dalla presidente lituana Dalia Grybauskaite e dalla popolazione del paese.

"Questa visita avviene in un momento particolarmente importante della vita della vostra nazione che celebra i 100 anni della dichiarazione di indipendenza. Un secolo segnato da molteplici prove che avete dovuto affrontare: detenzioni, deportazioni, persino il martirio. Questo popolo ha un'anima forte" ha proseguito il Pontefice. "Non sappiamo come sarà il domani. Sappiamo che ad ogni epoca compete conservare l'anima che ha edificato e che l'ha aiutato a trasformare ogni situazione di dolore ed ingiustizia in opportunità e conservare viva ed efficace la radice che ha prodotto i frutti di oggi".