La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

Mondo

Oxfam: In R.D. Congo 13 milioni di persone allo stremo

  • 01:11

Milano (askanews) - E' allarme Ebola nella parte orientale dela Repubblica Democratica del Congo. Ad oggi sono quasi 500 i casi e continuano ad aumentare. Dopo quella del 2014, è la più grave epidemia che il mondo abbia mai visto, ha denunciato Oxfam. Quasi 6 milioni di persone stanno rimanendo senza cibo a causa del conflitto in corso nel paese africano. Più di 4,5 milioni gli sfollati, quasi 100 mila in fuga dal conflitto in Sud Sudan.

L'ebola ha causato più di 280 vittime dallo scorso agosto nella Repubblica Democratica del Congo. Un epidemia che continua a mietere vittime ed è ancora lontana dall essere sotto controllo, con il numero di persone contagiate che continua a crescere e nuovi casi che stanno comparendo nelle grandi città.

In una situazione umanitaria ormai al limite del collasso, la Repubblica Democratica del Congo è diventata anche meta e rifugio per centinaia di migliaia di persone che scappano da guerra e violenza nei paesi vicini: tra questi, 360 mila sono in fuga dalla violenza in Angola.

A Natale Oxfam lancia una campagna di raccolta fondi (www.oxfam.it/natale-speranza-congo), a sostegno delle comunità più vulnerabili, che hanno esaurito ogni mezzo di resistenza in Paesi appunto come la Repubblica Democratica del Congo.

Riproduzione riservata ©
loading...