Mondo

Nobel Economia 2020 a Milgrom e Wilson per la teoria delle aste

Roma, 12 ott. (askanews) - Il premio Nobel 2020 all'Economia è stato assegnato in maniera congiunta agli statunitensi Paul R. Milgrom e Robert B. Wilson, "per i miglioramenti che hanno apportato alla teoria delle aste e l'invenzione di nuove forme di aste".

Milgrom, 72 anni, e Wilson, 83, hanno non solo chiarito come funzionino le aste, ma anche il perché alcuni partecipanti si comportino in un determinato modo e hanno inventato formati di aste completamente nuovi per effettuare aste su beni e servizi, ha spiegato l'Accademia svedese.

Il premio all'Economia è nato dopo gli altri Nobel, nel 1968 su iniziativa della Riskbank, la banca centrale del Paese. Tutti i premi hanno un valore che è stato fissato quest'anno a 10 milioni di corone svedesi, circa 960 mila euro.

E sul cosa fare con questo enorme malloppo improvvisamente piovuto dal cielo, uno dei due premiati, Wilson, non ha avuto dubbi: durante una pandemia "si mettono da parte in attesa di tempi migliori".

Riproduzione riservata ©
loading...