Mondo

Nell'assalto al Congresso Usa distrutte le attrezzature dei media

Roma, 7 gen. (askanews) - Alcuni sostenitori di Donald Trump che hanno partecipato all'assalto a Capiton Hill, fuori dalla sede del Congresso Usa a Washington, hanno preso di mira telecamere e altre apparecchiature di fotoreporter e giornalisti che stavano seguendo la diretta per la conferma dell'elezione di Joe Biden a presidente dalla loro postazione.

L'attrezzatura è finita distrutta a terra e alcuni hanno continuato a infierirci sopra con il lancio di altri oggetti come sedie e si vede qualcuno che la colpisce con una mazza.

Riproduzione riservata ©
loading...