Mondo

Nato, Erdogan: su Finlandia e Svezia fatti e non "parole vuote"

Roma, 28 giu. (askanews) - Prima di imbarcarsi su un aereo per Madrid, dove parteciperà al vertice Nato, Recep Tayyip Erdogan ha affermato di volere azioni concrete e non parole vuolte da Svezia e Finlandia, mentre i due paesi cercano di convincere il presidente turco a non porre il veto sulla loro adesione.

"Avremo un incontro a quattro (segretario generale Nato Jens Stoltenberg, premier Svezia, presidente Finlandia) e vedremo che punto raggiungeremo. Non vogliamo parole vuole, vogliamo risultati", ha affermato Erdogan, che si oppone all'adesione alla Nato di Svezia e Finlandia e ricorda che la Turchia appartiene all'alleanza atlantica da oltre 70 anni.

(IMMAGINI TURKISH PRESIDENCY)

Riproduzione riservata ©
loading...