Mondo

Myanmar, corteo di motociclisti a Mandalay per San Suu Kyi

Roma, 15 apr. (askanews) - Decine di motociclisti attraversano le strade di Mandalay, nel Nord della Birmania, sventolando la bandiera rossa della Lega nazionale per la democrazia, partito politico di Aung San Suu Kyi, e facendo il saluto delle tre dita di protesta. In molti nel paese stanno boicottando il festival dell'acqua Thingyan, dopo che il 1 febbraio 2021 i militari hanno ripreso il potere mettendo agli arresti la leader birmana.

La giunta ha cercato di sedare le proteste con la forza e secondo un conteggio di un osservatorio locale citato da Afp sono almeno 714 i civili uccisi, ma il bilancio potrebbe essere più alto.

Riproduzione riservata ©
loading...