Mondo

Messico, manifestanti chiedono giustizia per gli studenti uccisi

  • 00:48

Guadalajara (askanews) - Migliaia di manifestanti sono scesi un piazza a Guadalajara, in Messico, al fine di chiedere giustizia per i 3 studenti di cinema uccisi e sciolti nell'acido dal rapper messicano Qba, al secolo Christian Omar Palma Gutierrez.

Il rapper, vera e propria star su Youtube, ha ammesso il triplice omicidio di Solomon Aceves Gastelum, 25 anni, Daniel Diaz e Marco Avalos, 20 anni, assassinati e torturati nello stato di Jalisco.

Gutierrez ha detto di percepire 3.000 pesos (159 dollari) a settimana per lavorare per il cartello Jalisco, uno dei più potenti cartelli messicani della nuova generazione.

Sulle sue due pagine Facebook Gutierrez totalizza 140mila "Mi

piace", mentre il suo canale YouTube ha 125mila abbonati e

milioni di visualizzazioni.

La scomparsa degli studenti aveva suscitato emozione e diverse

dimostrazioni nel paese. Anche i registi messicani Guillermo del Toro e Alfonso Cuaron, entrambi premi Oscar, hanno espresso su Twitter il loro sostegno agli studenti.

Riproduzione riservata ©
loading...