Mondo

Merkel: contenere virus che si trasforma, possiamo farlo insieme

Milano, 11 feb. (askanews) - Dobbiamo prepararci al fatto che le nuove varianti del Covid 19 potranno "diventare dominanti" e "annientare i nostri successi" con una terza ondata. La cancelliera tedesca Angela Merkel parlando al Bundestag, ha promesso che le restrizioni imposte e prorogate non saranno mantenute un giorno in più del necessario, pur ribadendo la pericolosità del virus che si trasforma. "Possiamo farlo insieme: sconfiggere questa pandemia e riportare il nostro Paese a tempi migliori", ha detto. "Non possiamo ringraziare abbastanza i nostri medici e tutte le infermiere", ha aggiunto, facendo appello alle aziende: "Le famiglie stanno facendo molto per combattere la pandemia. Qui, l'economia deve davvero ricorrere, dove è possibile, all'home office".

Merkel ha usato parole di comprensione per la solitudine e la frustrazione delle persone per aver ridotto le loro libertà, ma le restrizioni sono ancora necessarie a causa del rischio rappresentato dalle nuove varianti di coronavirus. E ha difeso la rotta europea sulla strategia vaccinale "contro le approvazioni di emergenza. La difendo", ha detto.

In Germania sono stati registrati nelle ultime 24 ore altri 10.237 casi di coronavirus e 666 morti, secondo il Robert Koch Institute. Il 10 febbraio la cancelliera insieme con i governatori dei Laender, ha deciso di estendere il lockdown fino al 7 marzo.

La popolarità di Merkel resta intatta, attorno al 70 per cento, mentre continua a gestire la crisi pandemica con responsabilità e si prepara a uscire di scena con le legislative di settembre, soprattutto dopo sedici anni alla guida del governo federale.

Servizio di Cristina Giuliano

Montaggio a cura di Alessandro Violante

Immagini askanews/Afp

Riproduzione riservata ©
loading...