Rockville (Maryland), (askanews) - La First Lady Melania Trump prova a rilanciare "Be Best", la sua campagna di sensibilizzazione per il benessere dei bambini, questa volta contro il cyber-bullismo. In un intervento a Rockville (Maryland), appena fuori Washington, nell'edificio che ospita il dipartimento per la Salute, Melania ha invitato le aziende high-tech ad ascoltare di più "le idee e le preoccupazioni" dei più giovani in merito al bullismo in rete.

"I Social media sono una parte creativa della vita quotidiana dei nostri bambini e può essere usata in molti modi positivi, ma può anche causare distrazioni se usata non correttamente. Questo è il motivo per cui 'Be Best' sceglie di concentrarsi sull'importanza di insegnare alle future generazioni come comportarsi in modo sicuro".

"Guardiamo la realtà in faccia: la maggior parte dei bambini sono più consapevoli dei vantaggi e delle trappole dei social media rispetto agli adulti".

Da quando è alla Casa Bianca, la signora Trump ha parlato raramente in pubblico. La sua campagna di sensibilizzazione "Be best" non è ancora decollata del tutto, forse anche a causa del breve ricovero subito a maggio per un problema ai reni.

Ciò che sicuramente non la aiuta sono gli attacchi quotidiani del marito non solo su Twitter. Lunedì mattina, il presidente americano ha definito gli avvocati e i procuratori che indagano sull'influenza della Russia nelle elezioni del 2016 "una disgrazia nazionale".