Scorte di farmaci, dazi e burocrazia. Raab: 'Meglio prepararsi'