Mondo

Libia, Putin a Merkel: è tempo di tenere colloqui pace a Berlino

Mosca, 11 gen. (askanews) - Secondo la Russia "è tempo di tenere i colloqui di pace sulla Libia a Berlino". Così il presidente russo Vladimir Putin alla cancelliera tedesca Angela Merkel, giunta a Mosca per colloqui bilaterali, proprio mentre a Roma è arrivato il premier libico Sarraj, giunto a palazzo Chigi per il vertice con il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte.

Il confronto tra Washington e Teheran, sull'assassinio del generale Soleimani da parte degli Stati Uniti e i disordini in Libia hanno dominato la discussione tra Putin e Merkel. Putin in conferenza stampa ha negato che i mercenari della Wagner siano rappresentanti della Russia, dopo che dalla Turchia ha sostenuto in queste ore che i mercenari russi avrebbero iniziato a ritirarsi dalla linea del fronte nei pressi di Tripoli in vista del cessate il fuoco che dovrebbe entrare in vigore in Libia domenica.

All'inizio della settimana, il portavoce della leader tedesca ha descritto la Russia come "indispensabile quando si tratta di risolvere i conflitti politici"per il suo status di membro permanente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. La Germania è attualmente un membro non permanente del Consiglio di sicurezza.

Riproduzione riservata ©
loading...