Mondo

L'Iran rinnova il suo Parlamento, la guida suprema al seggio

Teheran, 21 feb. (askanews) - Urne aperte in Iran dove si vota per il rinnovo del Parlamento. La guida suprema iraniana l'ayatollah Ali Khamenei, ha votato all'apertura dei seggi e dopo aver deposto la sua scheda ha rinnovato l'appello a partecipare in modo massiccio al voto e a "votare il più rapidamente possibile". Un appello che si lega ai timori di un'ampia astensione.

Gli iraniani sono chiamati alle urne per elezioni politiche decisive, nelle quali è ampiamente prevista una vittoria dei conservatori dopo che le candidature di migliaia di riformisti e moderati sono state invalidate.

Oltre al Parlamento, composto da 290 membri e rinnovato ogni quattro anni, gli iraniani sono chiamati a eleggere i sostituti dei membri deceduti dell'Assemblea degli Esperti, incaricata di nominare, supervisionare ed eventualmente destituire la guida suprema.

Varie istituzioni della repubblica islamica dell'Iran sono nominate, direttamente o indirettamente, dalla guida suprema. Ma il parlamento e l'Assemblea degli Esperti

sono eletti dal popolo in elezioni a suffragio universale.

Riproduzione riservata ©
loading...