Mondo

“L’ingresso dell’Ucraina in Europa non è possibile in tempi rapidi”

“Se non è possibile un ingresso veloce dell'Ucraina nella Comunità Europea, è comunque doveroso lavorare a un'accelerazione del processo. L'accordo tra l'economia europea e quella ucraina, che già esiste, andrà rafforzato. Il punto delicato sarà identificare chi garantirà la sicurezza militare di questo accordo, non potrà essere la Nato per la Russia, porà essere l'Unione Europea, che però ad oggi non ha la capacità di farlo.” Il commento in diretta del professor Carlo Altomonte, docente di Economia dell'integrazione europea all'Università Bocconi di Milano
Riproduzione riservata ©
loading...