Mondo

Justin Trudeau: nel mondo c'è bisogno di leader femminili

  • 01:24

New York (askanews) - Femminista convinto, idolo delle donne, il premier canadese Justin Trudeau è stato accolto come una rockstar all'ottavo "Women in the World Summit" che si è tenuto a New York. E il leader mondiale dal più alto indice di gradimento dopo l'uscita di scena di Barack Obama ha ricambiato, spiegando quanto sia forte la necessità di leadership femminili nei ruoli chiave:

"Ci sono molti modi di comunicare e mostrare il bisogno di leadership femminile, che da parte mia ho sempre incoraggiato. In ogni comunità, in ogni città in cui mi reco, provo a organizzare tavole rotonde con persone capaci e si tratta di donne", ha detto.

Sul palco del meeting annuale organizzato da Tina Brown e dedicato al ruolo delle donne nel mondo, con focus su politica e business, è salita anche l'attrice Scarlett Johansson che ha detto la sua sul ruolo di Ivanka Trump alla Casa Bianca: "Ieri ha detto delle cose che mi hanno delusa molto ha spiegato che ogni suo modo di influenzare decisioni o di portare cambiamenti alla Casa Bianca sarebbero avvenuti a porte chiuse. Ecco questo - ha sottolineato l'attrice - mi sembra un po' un atteggiamento all'antica. Come quello di continuare a pensare che dietro a un grande uomo ci sia una grande donna".

Riproduzione riservata ©
loading...