Mondo

Italia-Francia, Macron: più cooperazione per proteggere frontiere

Roma, 26 nov. (askanews) - "Creando un ambito di nuove forme di interazione e cooperazione noi metteremo le nostre affinità al servizio del progetto Ue in modo più risoluto e costruiremo un quadro più sicuro, un programma comune per la difesa, per l'innovazione tecnologica e le startup e creeremo una visione geopolitica comune, e questo trattato ci consente di condividere le grandi questioni del mondo e di avere una stessa visione. Continueremo ad avere una difesa europea più forte, e un'azione comune per risolvere i principali conflitti, soprattutto la situazione della Libia".

Lo ha dichiarato il presidente francese Emmanuel Macron durante la conferenza stampa con il presidente del Consiglio Mario Draghi dopo la firma del Trattato del Quirinale.

"Abbiamo una serie di azioni di cooperazione rafforzata per quanto riguarda la migrazione irregolare, per smantellare le reti dei trafficanti e per proteggere meglio le frontiere esterne dell'Europa".

Riproduzione riservata ©
loading...