Roma, 12 feb. (askanews) - E' di almeno 17 morti e alcuni feriti, il bilancio, ancora provvisorio, di un incendio divampato in un albergo di Nuova Dehli, in India.

Le fiamme sono partire dall'ultimo dei tre piani dell'Arbit Palace Hotel, in una delle parti più trafficate della capitale indiana, albergo usato soprattutto da uomini d'affari, di cui si vede ora il tetto completamente distrutto.

I vigili del fuoco sono riusciti a domare l'incendio e a trarre

in salvo 35 persone. Secondo i soccorritori i clienti non sono potuti fuggire attraverso i corridoi a causa della boiserie di legno che ha preso subito fuoco. Tra i morti anche una donna e un bambino che a quanto riferiscono i media locali avrebbero cercato di salvarsi lanciandosi da una finestra. "Sono 19 o 17 i morti - racconta un vigile del fuoco - non so bene le condizioni dei feriti". "Per quanto riguarda i dispositivi di sicurezza anti-incendio, c'erano, ma la questione è se siano stati utilizzati o meno, se erano funzionanti o no. Sarà aperta un'inchiesta per stabilirlo".