200 gli intossicati, alcuni in gravi condizioni