Mondo

In visita a Canale di Suez al Sisi annuncia indagini approfondite

Milano, 30 mar. (askanews) - Il presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi visita il Canale di Suez e fa sapere che entro tre giorni il traffico tornerà normale: questo il suo messaggio al mondo. Le navi ancorate da quasi una settimana, ovvero dopo che la grande nave portacontainer Ever Given è rimasta incagliata, hanno iniziato a muoversi attraverso lo stretto grazie al disincagliamento.

Questo pomeriggio un fornitore di servizi del canale ha affermato che più di 300 navi che trasportano di tutto, dal petrolio greggio al bestiame, stavano ancora aspettando il loro turno in questo riavvio del flusso.

Al Sisi ha anche detto che l'incidente sarà oggetto di approfondite indagini. Funzionari del governo egiziano, assicuratori, spedizionieri e altri hanno atteso allo stesso modo ulteriori dettagli su ciò che ha causato l'incuneamento della nave grande quanto un grattacielo, il 23 marzo.

L'arteria commerciale esercita forte influenza non soltanto sull'economia dell'Egitto ma anche su quella mondiale e il suo stop di diversi giorni ha avuto serie conseguenze sul commercio globale.

Riproduzione riservata ©
loading...