Mondo

In Nuova Zelanda dimissioni a sorpresa della premier Ardern

Milano, 19 gen. (askanews) - "Oggi annuncio che non mi ricandiderò e il mio mandato come primo ministro scadrà entro e non oltre il 7 febbraio". Così la premier neozelandese Jacinda Ardern ha annunciato a sorpresa il suo passo indietro.

Nella sua prima apparizione pubblica dopo la pausa estiva del Parlamento, Ardern ha spiegato che aveva sperato di sfruttare il periodo di riposo per trovare l'energia per continuare a governare. "Ma non sono stata in grado di farlo", ha detto, "Semplicemente non ho più le energie per altri 4 anni". "Sono umana. Diamo il più possibile il più a lungo possibile e poi è il momento. E per me, è il momento", ha aggiunto.

La premier, 42 anni, è diventata primo ministro in un governo di coalizione nel 2017, poi ha guidato il partito di centro-sinistra alla maggioranza assoluta nelle successive elezioni. Gli ultimi sondaggi segnalavano un calo di popolarità della politica che ha guidato il paese durante il difficile periodo della pandemia con successo, rendendolo un modello da seguire.

Riproduzione riservata ©
loading...