La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

Mondo

In Andorra la Ruta Mariana, alternativa al Cammino di Santiago

  • 02:50

Andorra La Vella (Andorra), 25 giu. (askanews) - Non esiste solo il cammino di Santiago che dai Pirenei attraversa la Spagna arrivando fino all'estremità occidentale del Paese. Dal 2009 la Ruta Mariana è un itinerario di fede e cultura che unisce i santuari del Pilar, a Saragozza, Torreciudad, Montserrat (in Catalogna) fino a Lourdes (in Francia). E dal 2014 il santuario di Meritxell, in Andorra, il principato di appena 468 km2 di superficie e 76mila abitanti, alle pendici dei Pirenei, si è aggiunto alla Ruta Mariana.

Un itinerario di cinque tappe, tre paesi coinvolti, e che richiama ogni anno tra i suoi cinque santuari oltre 12 milioni di visitatori.

Siamo andati a visitare il complesso storico di Meritxell, nel cuore dell'Andorra, dichiarato bene di interesse culturale. Un complesso formato dall'antico santuario e dalla chiesa nuova. Il santuario è stato recentemente riconosciuto con la dignità di "Basilica inferiore" da Papa Francesco.

Joaquin Bellido, dell'ufficio di promozione della Ruta Mariana: "La Ruta Mariana vuole offrire spiritualità, cultura, arte, devozione, natura. Una miscela affinché il pellegrino trovi tutte queste cose in una unica destinazione".

Non un percorso chiuso, ma diverse opportunità per collegare un santuario all'altro.

Spiega il portavoce del Ministro del Turismo andorrano, Enric Torres Arauz: "Speriamo che il turismo religioso continui a crescere il prossimo anno. La Ruta Mariana ci permette di far conoscere la nostra arte romanica e specialmente la nostra Basilica minore di Meritxell, e ci permette di far conoscere anche il resto dei monumenti turistici del Paese e delle nostre numerose chiese romaniche".

Il santuario di Merixtell, insomma, ricopre un ruolo importante per tutto il popolo di Andorra, al 99% di fede cattolica. Padre Emilio Villegas, vicario parrocchiale di Encamp: "Il culto di Meritxell è molto importante per noi andorrani perché la patrona del nostro Paese e si è inserita in questo cammino mariano: dopo la Catalogna e la Francia, uno anche in Andorra".

Riproduzione riservata ©

Consigliati per te