Roma, (askanews) - La furia del tifone Mangkhut si è abbattuta anche su Hong Kong, sulla costa cinese sudorientale, provocando numerosi feriti e facendo ondeggiare i grattacieli, dopo aver ucciso almeno 74 persone nelle Filippine. Nelle immagini, anche un campo da golf che è stato inondato completamente, al punto che delle barche sono state trascinate dove prima c'era il green.

Gli abitanti della città cinese a statuto speciale, inclusi i bambini, si sono lanciati in una gara di solidarietà e civismo, organizzandosi immediatamente per ripulire le strade e i luoghi ostruiti o distrutti dall'uragano.

Simon Ng, volontario e maestro di scuola:

UPS AFP 07:44

01:56

"Stiamo pulendo i mattoni e rimettendoli insieme, così dopo sarà più facile per i lavoratori risistemare tutto. E poi puliamo la sabbia dalla strada, cosicché sia percorribile. Qui era bellissimo, si vede il mare, tanti genitori ci portavano i bambini a giocare. Ora sembra come se ci fosse stata la guerra. Sì, abbiamo portato anche le bambine, speriamo che sviluppino un senso civico, di coscienza dei nostri luoghi pubblici".