Mondo

Il piano energetico di Macron: 6 reattori nucleari entro il 2050

Roma, 10 feb. (askanews) - In un attesissimo discorso tenuto nell'impianto GE (General Electric) di Belfort, con sullo sfondo la turbina a gas più efficiente al mondo, il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato un ambizioso piano energetico, con la costruzione di 6 nuovi reattori nucleari - sui 14 previsti - entro il 2050 e con l'avvio del "primo reattore" per il 2035.

Macron ha promesso un finanziamento pubblico di diverse decine di miliardi di euro per il programma che "preserverà la situazione finanziaria di Edf", la società pubblica dell'energia francese.

"Puntiamo ad avviare il cantiere per il 2028 e a collaudare il primo reattore per il 2035. Questo tempo di realizzazione giustifica il bisogno di estendere i nostri attuali reattori e a sviluppare energie rinnovabili", ha annunciato Macron, sottolineando che qualsiasi politica energetica che scommetta su una sola forma di energia porta inevitabilmente in un "vicolo cieco".

Riproduzione riservata ©
loading...