Mondo

Il nuovo piano di Boris Johnson in Gb: 3 livelli di allerta

Milano, 12 ott. (askanews) - La Gran Bretagna ha un nuovo piano d'azione per gestire la pandemia di coronavirus, che qui viaggia con contagi oltre i 10mila casi ogni 24 ore. Lo ha annunciato il premier Boris Johnson in Parlamento ricordando che i contagi sono quadruplicati in 3 settimane e ci sono più persone in ospedale ora rispetto a metà marzo. Il nuovo sistema si basa su tre livelli di allerta: media, alta, molto alta. "Il livello di allerta molto alta si applicherà dove i tassi di trasmissione del virus stanno aumentando più rapidamente e dove il servizio sanitario nazionale potrebbe essere messo presto sotto pressione senza ulteriori restrizioni - ha spiegato - In queste aree il governo stabilirà delle linee guida per evitare la socialità nei luoghi chiusi, nei giardini privati e, mi spiace dirlo, chiudendo pub e bar".

Prima città a sperimentare l'allerta molto alta, Liverpool. Poi ha aggiunto. "Non è così che vogliamo vivere le nostre vite, ma questo è lo stretto sentiero che dobbiamo percorrere tra il trauma sociale ed economico di un lockdown generale e l'enorme costo umano e comunque anche economico di una epidemia non contenuta".

Riproduzione riservata ©
loading...