Mondo

Il momento dello scambio di prigionieri fra Russia e Ucraina

Milano, 22 set. (askanews) - In queste immagini, diffuse dal Cremlino, il momento dello scambio di prigionieri fra Russia e Ucraina.

A Kiev sono stati restituiti 215 combattenti, per la maggior parte fra quelli che hanno difeso l'acciaieria Azovstal di Mariupol, uno dei simboli della resistenza.

A Mosca 55 prigionieri fra cui Viktor Medvedchuk, ex parlamentare ucraino e alleato del presidente russo Vladimir Putin.

Zelensky l'ha definita una "vittoria assoluta ucraina" mentre il Cremlino non ha voluto rilasciare commenti in merito.

Riproduzione riservata ©
loading...