Mondo

Il grande Sergey Bubka si commuove in visita agli atleti ucraini

Roma, 27 apr. (askanews) - Sergey Bubka in visita agli atleti ucraini a Kiev per incoraggiarli. Lo storico campione di salto con l'asta, medaglia d'oro nel 1988 alle Olimpiadi di Seul dove gareggiava come atlenta URSS, è ucraino e presidente del Comitato Olimpico Ucraino. Nelle scorse settimane Bubka aveva detto di non riuscire a dormire da quando la Russia ha invaso il suo paese e di aver paura per la madre, 85 anni, che vive a Donetsk. In questo video diffuso dal Comitato Olimpico Internazionale, Bubka racconta la sua reazione alla guerra e il suo incontro con gli atleti a Kiev.

"In questo viaggio abbiamo visto la gente, la tragedia, la distruzione. L'aiuto della comunità mondiale è molto importante e noi ucraini sono molto grati. Ma per quanto riguarda il nostro compito e la nostra famiglia olimpica, posso dirle che abbiamo un sostegno, una solidarietà unica, i valori olimpici fra di noi" ha detto Bubka.

"Gli atleti sono stati molto grati ma hanno anche raccontato le loro storie. Ieri quando il presidente (CIO Thomas) Bach ha chiesto a una ragazza dei suoi genitori, e le ha chiesto come stava la sua famiglia, lei ha detto "sono a Mykolaiv" e ha cominciato a piangere. in questi casi non sai come aiutare".

Riproduzione riservata ©
loading...