Mondo

Il coronavirus nel mondo, 25-29 gennaio

Roma, 29 gen. (askanews) -

Ryad apre il primo cinema drive-in per tornare a guardare film in sicurezza: tre spettacoli al giorno, fino a duecento automobili davanti allo schermo

La vicepresidente degli Stati Uniti, Kamala Harris, ha ricevuto la seconda dose del vaccino anti Covid della casa farmaceutica Moderna, nella città di Bethesda nel Maryland. Harris ha promesso 100 milioni di vaccinati in 100 giorni.

Il 28 gennaio, il re del Marocco Mohammed VI, 57 anni, ha ricevuto una dose di un vaccino anti Covid con cui ha varato la campagna di vaccinazione nel paese, che prevede di vaccinare tutti i cittadini sopra i 17 anni, circa 26 milioni di persone. Mohammed VI è stato vaccinato (non si sa con quale prodotto) nella città di Fez.

In Olanda diverse città sono state coinvolte nelle proteste contro il lockdown con scontri notturni fra manifestanti e polizia; la carica in bicicletta degli agenti

A Los Angeles, la gente che non appartiene a categorie a rischio e non può quindi fissare un appuntamento vaccinale si mette in fila: qui davanti al Kedren Community Health Center, perché si è sparsa la voce che a fine giornata i medici usano su chi si presenta le dosi scongelate e avanzate che altrimenti, fuori dal freezer, andrebbero a male.

Riproduzione riservata ©
loading...