La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

Mondo

Hong Kong sospende la legge sulle estradizioni in Cina

  • 01:01

Roma, 15 giu. (askanews) - Il governo di Hong Kong ha annunciato la sospensione dell'iter per l'adozione della controversa legge sull'estradizione, che ha scatenato le proteste sfociate in violenze nei giorni scorsi. L'annuncio è di Carrie Lam, la chief executive e quindi capo del governo di Hong Kong, in una conferenza stampa.

"Annuncio che il governo ha deciso di sospendere il processo di modifica legislativa, di riprendere il dialogo con tutti i settori della società, di ascoltare le diverse opinioni della società. Voglio sottolineare che il governo è aperto a prendere in considerazione i diversi punti di vista della società sul progetto di legge".

"La priorità è ripristinare la pace e l'ordine" ad Hong Kong, ha detto Lam, alla vigilia di una nuova manifestazione che, nei propositi annunciati dai dimostranti, dovrebbe comunque esserci, indipendentemente dalla decisione di sospendere l'adozione della norma.

Riproduzione riservata ©

Consigliati per te