Mondo

Hong Kong, quattro deputati pro-democrazia rimossi da incarico

Hong Kong, 11 nov. (askanews) - Quattro parlamentari pro-democrazia di Hong Kong sono stati rimossi dai loro incarichi. La decisione è arrivata subito dopo che Pechino ha approvato una risoluzione che conferisce alle autorità locali il potere di squalificare i funzionari eletti ritenuti minacciosi per la sicurezza nazionale. Il capo del governo di Hong Kong Carrie Lam ha affermato che queste esclusioni sono "costituzionali, legali, ragionevoli".

"Quattro deputati che intendevano presentarsi alle elezioni del consiglio legislativo del 20 settembre e la cui nomina è stata invalidata perdono immediatamente la loro qualifica di legislatori", ha annunciato Lam di fronte in una conferenza stampa.

"Questa decisione del comitato permanente dell'assemblea nazionale popolare è costituzionale, legale e ragionevole", ha aggiunto.

Riproduzione riservata ©
loading...